Univisual - Brand Consulting
Italian Identity Marks
The Design Side
of Univisual Brand Consultancy
Welcome to Univisual, a recognized Italian design studio, based in Milan since 1986, specialized in trademarks and identity systems.
Univisual - Brand Consulting


Bespoke typeface for an industrial company
2018

Typeface specially designed for the corporate identity of FITT, the main group in Europe, and among the first in the world, specializing in the production of garden hoses and in the development of advanced technologies for the passage of fluids for domestic, professional, and industrial use.

The font – called Fittype – is used not only for the design of the institutional logotype and product names but also for the composition of short texts for communication, such as the title of commercial documentation and advertising messages for press announcements.

Regarding typographic design, the component of flexibility – linked to the product typology – guided the design of the letters: filiform and sinuous.

The alphabet, of the ‘display’ and ‘unicase’ genres (it contemplates only the lowercase), has a basically rational essence: the uniform proportions and the modular matrix create a clean and orderly texture.

The uniform thickness of the stroke emphasizes the geometric spirit of the font, in which the shapes resume between one letter and another, generating a coherent flow within every single word and in the succession of words, as occurs in a system of pipes that makes up an infrastructural network.

The emphasis placed on the ascending strokes, the linear cohesion made up of references, symmetries, and reflections, make the font typically ‘display’. At the same time, the rounded endings convey an empathetic character, helping to lighten the mechanical nature of the physiognomy.

The Fittype consists of 453 glyphs: basic letters of Latin extraction for 42 foreign languages, accented ones, punctuation, numbers, mathematical and currency signs, fractions, superscripts, ordinal indicators, and special signs necessary for a composition complete.

The font was engineered in three versions for use: the “Desktop” one, in the OTF format for typographic printing; the “Web” one, with specific hinting, suitable for WOFF and WOFF2 formats; the “App” one, ideal for the OTF language used in both Mac and Android applications.

——

Carattere tipografico progettato appositamente per la corporate identity di FITT, il principale gruppo in Europa, e tra i primi nel mondo, specializzato nella produzione di tubi da giardino e nello sviluppo di tecnologie avanzate per il passaggio dei fluidi per uso domestico, professionale e industriale.

Il font – denominato Fittype – viene utilizzato, oltre che per il design del logotipo istituzionale e dei nomi dei prodotti, anche per la composizione di brevi testi per la comunicazione, come la titolazione della documentazione commerciale e messaggi pubblicitari per annunci stampa.

In termini di design tipografico, la componente della flessibilità – collegata alla tipologia merceologica – ha guidato il disegno delle lettere: filiforme e sinuoso.

L’alfabeto, di genere ‘display’ e ‘unicase’ (contempla solo il minuscolo), ha un’essenza tendenzialmente razionale: le proporzioni uniformi e la matrice modulare creano una texture pulita e ordinata.

Lo spessore uniforme del tratto enfatizza lo spirito geometrico del font, in cui le forme si riprendono tra una lettera e l’altra, generando un flusso coerente all’interno di ogni singola parola e nel susseguirsi delle parole, come avviene in un sistema di tubature che compone una rete infrastrutturale.

L’enfasi posta nei tratti ascendenti, la lineare coesione fatta di rimandi, simmetrie e riflessioni, rendono la font tipicamente ‘display’, mentre le terminazioni arrotondate trasmettono un carattere empatico, contribuendo ad alleggerire la meccanicità della fisionomia.

Il Fittype si compone di 453 glifi: lettere base di estrazione latina per 42 lingue straniere, quelle accentate, la punteggiatura, i numeri, segni matematici e di valuta, frazioni, gli apici, indicatori ordinali e i segni speciali necessari per una composizione completa.

Il font è stato ingegnerizzato in tre versioni d’uso: quella “Desktop”, nel formato OTF per la stampa tipografica; quella “Web”, con uno specifico hinting, idoneo per i formati WOFF e WOFF2; quella “App”, idonea per il linguaggio OTF adottato sia in applicativi Mac sia Android.

Back to top