Univisual - Brand Consulting
Italian Identity Marks
The Design Side
of Univisual Brand Consultancy
Welcome to Univisual, an Italian recognised design studio based in Milan since 1986, specialised in developing trademarks and identity systems.
Univisual - Brand Consulting


Trademark for a web-podcast
2022

Visual identity for Brandroad, an audio podcast on branding by Matteo Lusiani, a researcher in Literature who has investigated the phenomenon of the brand and its role in society and in people’s lives.

The podcast – a journey in 10 episodes through interviews with various protagonists of Italian communication industry – is available on the main web platforms: Spotify, Apple, Google and Amazon.

Brandroad’s identity was designed using suitable elements to connote the idea of a podcast that evoked a journey to discover the branding.

The first step of the project was to identify an appropriate naming: Brandroad, an ‘on the road’ journey in search of what a brand really is. The name expresses the path of discovery in which you learn something new at each stage, without ever feeling like you have arrived. “The road of the brand” recalls the archetype of a training course, consisting of the different episodes of the podcast.

There is no single way to explore the universe of branding, as if to say that the ways that lead to knowledge about branding can be (almost) infinite. In fact, the analysis of the different points of view of the professionals involved in the podcast allows the listener to draw their own conclusions and integrate their own preparation on the subject.

The logo designed for Brandroad features the initial letter “B” drawed to evoke, at the same time, a road with an intersection and an arrow pointing forward.
The road, graphically depicted in this way, has a perpetual ride, with a journey that tends to infinity, to confirm the concept of travel.

The sign impact of the symbol is visually rigorous: it exploits the grammar of essential geometry – straight and inclined lines at 45 degrees, connecting curves with a circular base, constant line thickness – and sets itself up with a rationalist, timeless style to communicate a experienced personality.

Furthermore, looking at the symbol rotated 90 degrees clockwise, two eyes appear with a hypnotic expression: a fixed gaze that looks deeply to examine the matter.

The chromatic identity of Brandroad is made up of the yellow-black combination, typical of that road sign that draws attention, therefore typical of the most visible signage.
Clear and unambiguous communication, explicit in giving clear and obvious indications, as the information on the podcast is intended to be.

The typeface adopted for the logotype is Helvetica, an essential and non-invasive font, perfect for not distracting the user from his route.
The linearity of the letters of this font, used all over the world and, for example, in the signage of the most iconic subways – such as that of Milan and New York – allows a balanced harmony between the identifying components also thanks to its flexibility.

——

Marchio e identità visiva per Brandroad, un podcast audio sul branding a cura di Matteo Lusiani, un ricercatore in Lettere che ha indagato il fenomeno della marca e del suo ruolo nella società e nella vita delle persone.

Il podcast – un percorso in 10 puntate attraverso delle interviste a diversi protagonisti della comunicazione italiana – è fruibile sulle principali piattaforme web: Spotify, Apple, Google e Amazon.

L’identità di Brandroad è stata progettata utilizzando elementi idonei per connotare l’idea di un podcast che evocasse un viaggio – probabilmente il primo della serie – alla scoperta della marca.

Il primo passo dell’intervento è stato quello di individuare un naming adeguato: Brandroad, un viaggio ‘on the road’ alla ricerca di cosa sia davvero una marca. Il nome esprime il percorso di scoperta nel quale si apprende qualcosa di nuovo a ogni tappa, senza sentirsi mai arrivati. “La strada del brand” richiama l’archetipo di un percorso formativo, costituito dalle diverse puntate del podcast.

Non c’è una sola strada per esplorare l’universo del brand, come a dire che le vie che portano alla conoscenza sul branding possono essere (quasi) infinite. Infatti l’analisi dei diversi punti di vista dei professionisti coinvolti nel podcast, consente all’ascoltatore di trarre le proprie conclusioni e di integrare la propria preparazione sulla materia.

Il logo progettato per Brandroad raffigura la lettera iniziale “B” disegnata in modo da evocare, allo stesso tempo, una strada con un incrocio e una freccia che indica in avanti.
La strada, graficamente così raffigurata, ha un tragitto perpetuo, con una percorrenza che tende all’infinito, per confermare il concetto di viaggio.

L’impatto segnico del simbolo è visivamente rigoroso: sfrutta la grammatica della geometria essenziale – linee dritte e inclinate a 45 gradi, curve raccordanti a base circolare, spessore costante del tratto – e si pone con uno stile razionalista, senza tempo, per comunicare una personalità esperta.

Inoltre, guardando il simbolo ruotato di 90 gradi in senso orario, appaiono due occhi dall’espressione ipnotica: uno sguardo fisso che guarda in profondità per esaminare la tematica.

L’identità cromatica di Brandroad è composta dall’abbinamento giallo-nero, tipico di quella cartellonistica stradale che richiama all’attenzione, propria quindi della segnaletica più visibile.
Una comunicazione chiara e inequivocabile, esplicita nel dare indicazioni evidenti e lampanti, come vuole essere l’informazione del podcast.

Il carattere tipografico adottato per il logotipo è l’Helvetica, un font essenziale e non invasivo, perfetto per non distrarre l’utente dalla sua rotta.
La linearità delle lettere di questo font, utilizzato in tutto il mondo e, per esempio, nella segnaletica delle metropolitane più iconiche – come quella di Milano e di New York – permette una equilibrata sintonia tra i componenti identificativi anche grazie alla sua duttilità.

Back to top